Nel 2017 si tengono le celebrazioni per i cinquecento anni dall’avvio della Riforma. Riforma 1517-2017. Prospettive ecumeniche mette in evidenza l’importanza e il significato teologico di quell’evento, spiegando quale dev’essere l’odierna visione della Riforma. Realizza anzitutto una ricostruzione storica dei complessi avvenimenti del XVI secolo, basata su uno studio pluriennale svolto con autentico spirito ecumenico. In un secondo momento prende spunto dalla Riforma per definire, in una prospettiva sistematico-teologica, la natura dell’unica chiesa, trattando in modo critico e costruttivo le attuali sfide in campo ecumenico.

Questo libro si propone allora autorevolmente quale testo-guida per la grande ricorrenza. Costituisce un contributo decisivo, cattolico e protestante, a livello ufficiale, per confrontarsi su quale sia oggi il modo corretto di intendere la “Riforma”. Il saggio è l’esito di uno studio realizzato fra il 2009 e il 2014 dal Gruppo ecumenico di lavoro formato da teologi cattolici ed evangelici, équipe presieduta da Karl Lehmann, arcivescovo cattolico emerito di Mainz, e da Martin Hein, vescovo della chiesa evangelica di Kurhessen-Waldeck.
 

 

 
Salva Segnala Stampa Esci Home