Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Con o senza Te non è la stessa cosa

Il Forum Giovani 2017 del Movimento Giovanile Salesiano è pensato come occasione per accompagnare i ragazzi nel cammino di riscoperta di Don Bosco.

Il Forum giovani del Movimento Giovanile Salesiano Lombardia – Emilia Romagna è un evento che si realizza una volta all’anno presso i salesiani di Milano ed è pensato come un’occasione privilegiata per accompagnare i ragazzi, dalla classe IV superiore in su, nel cammino di riscoperta del cuore di Don Bosco e della sua proposta di spiritualità giovanile salesiana, da intendere come lente di ingrandimento attraverso la quale leggere la realtà attuale e i temi vitali della loro quotidianità. Il Forum giovani 2017, a cui hanno partecipato oltre quattrocento ragazzi dalla Lombardia, dall’Emilia Romagna, dalla Svizzera e da San Marino, si è tenuto il 19 febbraio presso l’Istituto Sant’Ambrogio di Milano.

Guarda il libretto del Forum Giovani 2017

Quest’anno, al centro della riflessione è stato il tema dell’incontro con il Signore Risorto, sulla linea con la proposta pastorale 2016-2017. Per questo, è stato invitato don Pier Jabloyan, salesiano incaricato dell’oratorio di Aleppo in Siria e del progetto della Fondazione Opera Don Bosco “Costruire un futuro di speranza ad Aleppo” (scopri qui l’iniziativa), protagonista di una testimonianza di vita davvero unica:

Questo video e altri materiali sono stati realizzati dai giovani del “Corso video MGS”, un progetto rivolto ai ragazzi che, guidati da professionisti, si occupano di riprese e montaggio di video ad alta definizione. Nella tarda mattinata, nell’auditorium dell’Istituto è stato proposto il recital “Ala di sì”, favola musicale in un atto realizzata dai giovani salesiani coordinati da don Erino Leoni, direttore della Casa Salesiana di Nave (BS).

Leggi il libretto del recital “Ala di sì”

Il Forum ha infine visto diversi momenti per approfondire i temi aperti dalla testimonianza di don Pier e dallo spettacolo.