Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

L’educatore professionale in oratorio

Gli interventi al seminario “Dalla necessità al progetto. L’educatore professionale in oratorio”, seguiti da alcune riflessioni.

Vi proponiamo gli interventi al seminario “Dalla necessità al progetto. L’educatore professionale in oratorio”, tenutosi il 18 novembre 2016 a Bologna, seguiti da alcune riflessioni generate dalle parole dei relatori.

L’iniziativa è stata organizzata dal TECO – Tavolo Educatori Cooperative Oratorio in collaborazione con le cooperative Altra Tensione, AnimaGiovane, Aquila e Priscilla, Curiosarte, Don Bosco, Eidè, ET – Educatori di Territorio, Pepita e con il sostegno di Confcooperative Emilia Romagna, FOI – Forum Oratori Italiani, ReteSicomoro.

1) Monsignor Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna
2) Professoressa Vanna Iori
3) Don Samuele Marelli, direttore della Fondazione Oratori Milanesi e responsabile del coordinamento Oratori Diocesi Lombarde
4) Elisabetta Gualmini, assessore alle Politiche di welfare della Regione Emilia Romagna
5) Pierlorenzo Rossi, direttore Confcooperative Emilia Romagna
6) Professori Marco Moschini, direttore del corso di perfezionamento in Progettazione, gestione e coordinamento dell’oratorio all’Università di Perugia, e Vincenzo Salerno, direttore del Dipartimento di Pedagogia allo IUSVE
7) Domande dal pubblico e risposte dei relatori
8) Domande dal pubblico e risposte dei relatori
9) Professor Pierpaolo Triani, docente di Pedagogia
10) Angela Malandri, cooperativa sociale Eidè
11) Andrea Calabrese, presidente della cooperativa sociale E.T.
12) Don Luca Ramello, direttore dell’Ufficio di Pastorale Giovanile dell’arcidiocesi di Torino
13) Don Riccardo Pascolini, presidente del Forum Oratori Italiano
14) Don Michele Falabretti, responsabile del Servizio nazionale per la Pastorale Giovanile
15) Domande dal pubblico e risposte dei relatori

Sei interessato a questo argomento? Clicca qui per chiedere gratuitamente informazioni a un esperto!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print