Ecce homo

Milano. La nuova mostra su Claudio Costa della Galleria San Fedele si terrà dal 25 gennaio al 2 marzo 2024.

Presso la Galleria della Fondazione Culturale San Fedele di Milano (Via U. Hoepli 3A), giovedì 25 gennaio 2024 alle ore 18:00 verrà inaugurata la retrospettiva di Claudio Costa intitolata “Ecce homo”. L’esposizione, a cura di Andrea Dall’Asta e Stefano Castelli, ripercorre la carriera dell’artista riunendo venti opere realizzate tra il 1968 e il 1994. Caratterizzata da un’inventiva libera e anticonvenzionale, la ricerca dell’artista affonda le sue radici in rigorosi studi nel campo delle scienze sociali. Il suo lavoro risulta tuttora estremamente attuale, non solo per i tratti stilistici, ma perché ha anticipato diverse tendenze oggi conclamate: l’idea di opera d’arte come archivio e come elemento linguistico aperto al dialogo con lo spettatore e l’adozione di un approccio etnografico nei confronti dei temi sociali.

La mostra affronta i temi fondamentali dell’artista nato nel 1942 (antropologia, etnografia, paleontologia, alchimia, ricerca sulle proprietà dei materiali, riflessioni sull’idea di museo) tramite un percorso espositivo che attraversa tutte le fasi della sua carriera. L’excursus parte dalle opere di stampo concettuale eppure estremamente concrete di fine anni Sessanta-inizio Settanta, per poi analizzare con diversi esemplari la sua ricerca più nota, quella degli anni Settanta. In questo periodo, Costa dà vita a un corpus di opere che costituiscono una sorta di archivio dell’uomo, toccando temi come la dignità dei popoli all’epoca considerati primitivi, la conservazione della memoria, il legame tra conoscenza del passato e progresso. Si passa poi agli anni Ottanta, decennio durante il quale la creatività dell’artista percorre diverse direzioni, pur nella coerenza: il ritorno alla pittura e al disegno assume forme del tutto peculiari, mentre gli assemblaggi coniugano la ricerca sulla cultura rurale e quella sul continente africano. Le opere degli anni Novanta dimostrano ulteriori evoluzioni e rinnovata vitalità, con la sperimentazione di nuovi materiali e iconografie.

La mostra proseguirà fino al 2 marzo 2024, rimanendo aperta da martedì a sabato dalle ore 14:00 alle 18:00 (al mattino su appuntamento, chiuso i festivi)

Per informazioni
E-mail sanfedelearte@sanfedele.net
Telefono 02 86352233