Sacred forest

Camaldoli (AR). Dal 5 agosto al 16 ottobre 2022 il monastero di Camaldoli ospiterà una mostra di Giorgia Severi.

Venerdì 5 agosto 2022, alle ore 18:30, sarà inaugurata presso il monastero di Camaldoli (provincia di Arezzo) la mostra “Sacred forest” di Giorgia Severi. L’esposizione, curata da Giovanni Gardini e allestita nella cappella dello Spirito Santo, continuerà fino al 16 ottobre.

Il Libro della regola eremitica, riprendendo un passo del libro del profeta Isaia, paragona le virtù della vita monastica a sette alberi: «Pianterò», dice, «nel deserto il cedro, l’acacia, il mirto, l’olivo, l’abete, l’olmo e il bosso» (Is 41,19). E il monaco che desiderasse abbondare di questi alberi o essere annoverato tra loro dovrà sforzarsi di vivere nella solitudine (LER, XLVI,1-3).

Giorgia Severi, rileggendo questa profonda intuizione spirituale, scruta i sette alberi tramite lo sguardo della sua intensa ricerca artistica da sempre attenta alle tematiche ambientali, ai paesaggi antropici e ai cambiamenti climatici in corso. Immergendosi nella foresta di Camaldoli, si accosta a essi indagandone pazientemente la texture dei tronchi, semplificandone le forme o estraendone l’essenza fino a restituirne una visione quanto mai inedita e silenziosa.