Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Jean Ladrière: dalla crisi dei fondamenti della matematica alla dimensione etico-esistenziale come asse portante dell’attività scientifico-tecnica

Il terzo appuntamento del ciclo di seminari di studio online “Intreccio tra saperi” di Nuovo SEFIR si terrà venerdì 21 gennaio 2022 .

Il terzo appuntamento del ciclo di seminari di studio online “Intreccio tra saperi” di Nuovo SEFIR – Scienza E Fede sull’Interpretazione del Reale si terrà venerdì 21 gennaio 2022 dalle ore 17:00 alle 19:00 e sarà dedicato al tema “Jean Ladrière: dalla crisi dei fondamenti della matematica alla dimensione etico-esistenziale come asse portante dell’attività scientifico-tecnica”. La relazione che precederà il dibattito sarà a cura di Valeria Ascheri della Facoltà di Filosofia dell’ISSR all’Apollinare della Pontificia Università della Santa Croce.

L’incontro riguarderà l’impatto della razionalità scientifica e del conseguente sviluppo tecnologico che ha destabilizzato l’habitat culturale e sociale dell’uomo contemporaneo. Secondo Ladrière (1921-2007), per superare lo smarrimento e l’annientamento già presenti è urgente porre al centro la dimensione esistenziale-etica per fondare un nuovo umanesimo in cui si plasmino la realtà e il destino dell’uomo stesso.

La partecipazione è libera e gratuita fino all’esaurimento dei posti resi disponibili dalla piattaforma. Per partecipare occorre scrivere un’e-mail a segretario@nuovo-sefir.it. Il link per accedere al collegamento online sarà inviato il giorno dell’evento.

Per informazioni
info@nuovo-sefir.it