Il grido della terra, il grido dei poveri

Avigliana (TO). Dal 15 al 17 febbraio 2019 presso la Certosa 1515, corso per promuovere i valori e le azioni dell’ecologia integrale e della giustizia.

“Il grido della terra, il grido dei poveri” è il primo corso di Casacomune, un’associazione dedicata alla promozione scientifica, culturale ed etica dei valori espressi dall’enciclica Laudato si’ di Papa Francesco e una scuola permanente di formazione, di dialogo culturale e incontro sociale per promuovere i valori e le azioni dell’ecologia integrale e della giustizia.

Il corso avrà luogo dal 15 al 17 febbraio 2019 presso la Certosa 1515 di Avigliana, un convento francescano del Cinquecento a mezzacosta sulla montagna che porta alla Sacra di San Michele in Val di Susa. L’iscrizione va effettuata entro il 4 febbraio.

Interverranno don Luigi Ciotti, presidente di Libera e Gruppo Abele; Maria Chiara Giorda, storica delle religioni dell’Università Roma Tre; Luca Mercalli, presidente della Società Meteorologica Italiana; Cesare Lasen, geobotanico e membro Comitato Scientifico Fondazione Dolomiti-Unesco; Franco Correggia, naturalista e saggista; Leopoldo Grosso, psicoterapeuta; padre Alex Zanotelli, missionario comboniano; Lucio Cavazzoni, Fondazione Good Laud; Carlo Petrini, fondatore di Slow Food; Maurizio Bergia, presidente della cooperativa I Tesori della Terra; Fabrizio Dardo, psicologo e formatore; Silvano Petrosino, filosofo dell’Università Cattolica Milano; Mirta Da Pra Pocchiesa, giornalista.

Leggi qui il programma

Per informazioni e iscrizioni
Telefono 011 3841049 (corso, ore 09–16 dal lunedì al venerdì) | 011 9313638 (pernottamento, 09–17)
E-mail info@certosa1515.org