Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Donne di fede contro le violenze

Verona. Questo incontro del 7 aprile 2020 racconterà la nascita e l’attività dell’Osservatorio Interreligioso sulle Violenze contro le Donne.

Martedì 7 aprile 2020, presso la Sala Africa dei Missionari comboniani di Verona (vicolo Pozzo 1) alle ore 20:30, l’incontro “Donne di fede contro le violenze” racconterà la nascita e l’attività dell’Osservatorio Interreligioso sulle Violenze contro le Donne. Moderate da suor Paola Moggi, direttrice di Combonifem, saranno presenti Paola Cavallari, coordinatrice dell’Oivd e promotrice delle tavole rotonde che hanno dato origine all’iniziativa, Paola Morini, del Gruppo costituente e referente dell’Oivd in Trentino, ed Ester Silvana Israel, del Gruppo costituente e fino al 2018 presidente nazionale dell’Associazione Donne Ebree d’Italia.

Lo scorso anno, a Bologna, ventidue donne di diverse tradizioni religiose si sono messe insieme per scrivere un protocollo d’intesa da cui poi è nato l’Osservatorio Interreligioso sulle Violenze contro le Donne, una realtà che ha lo scopo di vigilare e promuovere all’interno delle varie comunità di appartenenza, religiose e sociali, maggiore attenzione alla dignità femminile e la presa di coscienza che umiliare le donne è peccato.

In ogni contesto, le Chiese e le altre comunità religiose non sono state estranee alla formulazione di idee, concetti e pratiche (liturgiche ma non solo) che sanciscono l’ineguaglianza tra i sessi fondata sul predomino valoriale del maschile. Per questo motivo, le ventidue donne dell’Osservatorio vogliono rompere il silenzio, sottolineando come la disparità e l’ineguaglianza sia diventata intollerabile e, insieme agli uomini, si sia chiamati a impegnarsi alla costruzione di un modello di società più equo.

L’incontro sarà preceduto, alle ore 20:00, da un momento conviviale con un tè alla menta e da alcune notizie flash dal mondo a cura della redazione di Combonifem.

Per informazioni
Telefono 045 8092390