Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Idee e principi per una newsletter di successo

Al giorno d’oggi è uno strumento utile per tenere informati delle proprie attività, ma per essere efficace deve seguire una serie di regole.

È importante, al giorno d’oggi, che una parrocchia, un istituto religioso o un’associazione si dedichi alla creazione di una propria newsletter per mantenere informati in maniera costante fedeli, soci, volontari e tutti quelli che sono interessati alle proprie attività, ma questa deve seguire una serie di regole per essere efficace. Ecco alcuni utili consigli dell’Associazione WebCattolici Italiani:

1) pensa a un oggetto della newsletter non generico ma accattivante, informativo e conciso per colpire l’attenzione di chi la riceve, che altrimenti difficilmente la aprirà;
2) disegnala bene, disponendo con chiarezza i contenuti, mettendo in evidenza i titoli e condensando le informazioni;
3) inserisci poche informazioni, perché mettere troppe cose significa di fatto oscurare alcune delle notizie:
4) non mettere testi lunghi, ma usa poche parole e link al proprio sito o ad altri siti;
5) se hai tante cose da comunicare, manda newsletter con pochi contenuti alla volta ma più spesso, anche settimanalmente;
6) alterna e varia gli argomenti (eventi, riflessioni, resoconti di attività, scadenze…);
7) chiedi il permesso per l’invio con un modulo online o cartaceo, rispettando la privacy di ognuno e il regolamento GDPR.