Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Metodo e strategie per lo studio

L’Università LUMSA fornisce dei consigli a studenti, insegnanti, educatori e genitori per capire come studiare in autonomia con efficacia.

Diversi insegnanti delle scuole secondarie si trovano ad avere in classe ragazzi che iniziano il nuovo ciclo di studi senza aver imparato a studiare in autonomia con efficacia. Per aiutare studenti (in particolare delle secondarie di secondo grado), insegnanti, educatori e genitori, il Servizio di Supporto al Metodo di Studio dell’Università LUMSA – Libera Università Maria Santissima Assunta ha avviato il ciclo di appuntamenti on line “Mettici metodo”.

Tra questi video, quello della professoressa Caterina Fiorilli, ordinaria di Psicologia dello sviluppo e dell’educazione e direttrice dell’Osservatorio Nazionale Salute e Benessere degli Insegnanti, introduce al metodo di studio, proponendo un interessante e breve test per capire quando un metodo è poco efficace.

Il video di Luciano Romano, dottorando di ricerca in “Lo sviluppo e il benessere dell’individuo e delle organizzazioni”, consiglia delle strategie di memorizzazione, come la teoria della doppia codifica di Paivio.