Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

I nuovi corsi di ReteSicomoro: istruzioni per l’uso

Qual è l’approccio giusto a un corso di formazione? A cosa serve, quali sono gli errori da evitare quando vi si partecipa, quali le opportunità?

Qual è l’approccio giusto a un corso di formazione? A cosa serve, quali sono gli errori da evitare quando vi si partecipa, quali le opportunità? Uno sbaglio comune è quello di affrontare un corso avendo in mente un solo obiettivo e in tasca nessun progetto, nessuna idea. È il caso di chi arriva alle lezioni con l’unica motivazione di trovare risorse per coprire buchi di bilancio o con il solo fine di ristrutturare un immobile, pensando che di come sarà usato se ne parlerà in seguito. Cosa aspettarsi, dunque, e qual è la mentalità giusta?

Partecipa a un corso quando hai dei sogni nel cassetto oppure dei progetti che stai per avviare o vuoi rilanciare: i corsi di ReteSicomoro ti daranno l’orizzonte nel quale muoverti e gli strumenti per gestirli al meglio e sostenerli con tranquillità.

Come partecipare a un bando di finanziamento europeo a gestione diretta
Come scrivere un progetto europeo

Sii disponibile al confronto con altre realtà, cerca di individuare esperienze simili alle tue e impara dagli errori fatti e dalle buone pratiche degli altri. Non pretendere di conoscere tutto e subito: il corso serve per metterti sulla buona strada, sapere cosa puoi e devi fare ed evitare di perdere tempo inseguendo false aspettative.

Organizzare una raccolta fondi per una buona causa
I finanziamenti delle fondazioni nazionali e internazionali
Comunicare una buona causa

Raccogli i contatti che potrebbero diventarti utili nella realizzazione delle tue attività. Quando un corso è finito, condividi l’esperienza con le altre persone del tuo gruppo, della tua associazione o parrocchia e cerca di coinvolgerle. Non lasciare che passi troppo tempo prima di mettere in pratica le competenze acquisite.

Le novità della riforma del Terzo Settore
La nuova normativa sulla privacy

Soprattutto, mai “agitarsi prima dell’uso”: non partire pensando che tanto non ci riuscirai ed è inutile provare. I grandi progetti nascono un passo dopo l’altro, con un onesto realismo ma anche con un pizzico di sana follia. E con gli strumenti che i corsi di ReteSicomoro ti daranno.

Enrico Albertini
Direttore di ReteSicomoro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print