Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Papa Francesco e la disavventura con l’ascensore

All’inizio dell’Angelus di ieri, il Papa si è scusato per il ritardo con il quale si è affacciato alla finestra del Palazzo Apostolico.

“Prima di tutto, devo scusarmi del ritardo, ma c’è stato un incidente: sono rimasto chiuso nell’ascensore per venticinque minuti! C’è stato un calo di tensione e si è fermato l’ascensore. Grazie a Dio sono venuti i Vigili del Fuoco – ringrazio tanto loro! – e dopo venticinque minuti di lavoro sono riusciti a farlo andare. Un applauso ai Vigili del Fuoco!”