Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Il mondo ha scelto lo schema di Caino, ma tutti hanno qualcosa di buono

Guarda il video e leggi domande e risposte dell’intervista a Papa Francesco nel programma di RaiUno “A sua immagine”.

«Uno scrittore diceva che “Gesù Cristo è in agonia fino alla fine del mondo”, è in agonia nei suoi figli, nei suoi fratelli, soprattutto nei poveri, negli emarginati, nella povera gente che non può difendersi. A noi, in questo momento, in Europa, ci colpisce tanto questa guerra. Ma guardiamo un po’ più lontano. Il mondo è in guerra, il mondo è in guerra! Siria, lo Yemen, poi pensa ai Rohingya cacciati via, senza patria. Dappertutto c’è guerra. Il genocidio del Ruanda venticinque anni fa. Perché il mondo ha scelto – è duro dirlo – ma ha scelto lo schema di Caino e la guerra è mettere in atto il cainismo, cioè uccidere il fratello».

Ha risposto così Papa Francesco alla prima domanda sulle terribili immagini che ci arrivano dalla guerra in Ucraina, nell’intervista condotta da Lorena Bianchetti per lo speciale del programma di RaiUno “A sua immagine” intitolato “La speranza sotto assedio”. Trasmesso ieri nel giorno del ricordo della Passione del Signore, il colloquio ha portato il pontefice a riflettere sulle tante sofferenze che attraversano l’umanità, sul rapporto tra il bene e il male e sulla speranza. Alla fine, dopo che lui ha ricordato il silenzio del Venerdì santo, la conduttrice gli ha chiesto come vivere l’orario in cui la tradizione ricorda la morte di Gesù, le tre pomeridiane. Il Papa ha risposto restando, appunto, in silenzio.

Leggi qui il testo completo dell’intervista

Clicca qui per vedere l’intervista su RaiPlay