Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

La più antica scultura lignea dell’occidente

Grazie a una campagna diagnostica si è scoperto che il Volto Santo della Cattedrale di Lucca è più antico di quel che si pensava.

Il Volto Santo conservato nella Cattedrale di Lucca è più antico di quel che si pensava. In occasione dell’anniversario della dedicazione dell’edificio sacro, che quest’anno compie 950 anni (1070-2020), è stata avviata dall’Opera del Duomo una campagna diagnostica sulla statua lignea del Cristo crocifisso. L’Istituto di Fisica Applicata e l’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare di Firenze ne hanno analizzato dei campioni, che sono stati sottoposti alla datazione con il metodo del carbonio 14.

I risultati hanno permesso di scoprire che il periodo in cui è stata realizzata l’opera d’arte non è quello fino a oggi identificato dagli studiosi, ovvero attorno al 1100, ma tra la fine dell’ottavo e l’inizio del nono secolo. Grazie a questa scoperta, ora si può affermare che questo è il primo e unico Volto Santo e la più antica scultura lignea dell’occidente sopravvissuta fino a oggi.