Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Promozione della partecipazione attiva dei migranti alla vita economica, sociale e culturale

Area: Regione Veneto | Scadenza: 27 settembre 2021 | Settori: diritti, sociale, formazione

Scadenza

27 settembre 2021

Territorio a cui è rivolto

Regione Veneto

Chi eroga il contributo

Regione Veneto – Unità organizzativa cooperazione internazionale

Finanziamento complessivo

€ 238.000

Contributo per singolo progetto

L’entità dei progetti presentati è compresa tra un minimo di € 8.000 e un massimo di € 35.000. Il finanziamento concesso è a copertura integrale dei costi sostenuti e ritenuti ammissibili per la realizzazione dei progetti approvati.

A chi è rivolto

Sono ammessi a partecipare al bando in qualità di soggetti attuatori tutti gli iscritti sia alla lettera m, sia alla lettera n del Registro regionale delle associazioni, degli enti e degli organismi che operano con continuità nel settore dell’immigrazione.

Che cosa finanza

L’obiettivo specifico del presente bando è il supporto alla piena integrazione delle donne immigrate nella società veneta. Tale obiettivo dovrà esplicitarsi attraverso la valorizzazione del ruolo e delle competenze delle associazioni iscritte al registro regionale immigrazione, sostenendo l’integrazione economica e sociale delle donne migranti, favorendone la capacità di interagire e sentirsi a proprio agio nel loro ambiente sociale. A titolo di esempio rientrano in questo obiettivo specifico le seguenti attività:
– percorsi diretti a favorire l’autoaffermazione e l’autonomia delle donne immigrate;
– percorsi formativi che qualifichino la donna immigrata consentendone l’entrata nel mercato del lavoro a condizioni eque;
– facilitazione all’accesso dei servizi sul territorio (scuola/formazione/CPIA, sanità territoriale/consultori/ospedali, CPI, servizi e agevolazioni gestiti da enti locali, altro);
– valorizzazione della mediazione linguistico-culturale nell’ambito degli interventi;
– percorsi informativi sulla salute della donna immigrata.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.