Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Comunità educanti

Area: Italia | Scadenza: 30 aprile 2021 | Settori: sociale, educazione

Scadenza

30 aprile 2021

Territorio a cui è rivolto

Italia

Chi eroga il contributo

Con i Bambini

Finanziamento complessivo

€ 20.000.000

Contributo per singolo progetto

Sono considerate ammissibili solo le proposte che richiedano un contributo compreso tra un minimo di € 40.000 e un massimo di € 100.000 e garantiscano una quota di cofinanziamento monetario pari ad almeno il 5% del costo totale.

A chi è rivolto

Le proposte devono essere presentate da partnership costituite da almeno tre soggetti, che assumeranno un ruolo attivo nella co-progettazione e nella realizzazione della proposta. Il soggetto responsabile, alla data di pubblicazione del bando, deve essere un ente cui si applicano le disposizioni contenute nel Codice del Terzo settore, costituito da almeno due anni in forma di atto pubblico o di scrittura privata autenticata o registrata e con sede legale e/o operativa nella regione di intervento.

Che cosa finanza

La presente iniziativa concentra l’attenzione non sui progetti, ma sui processi di creazione e potenziamento di presidi di comunità educante, sostenendo il sistema di relazioni e di collaborazioni tra le diverse componenti e gli attori della comunità. Sarà possibile, pertanto, richiedere contributi per la “costruzione” o il rafforzamento di una comunità educante in un contesto territoriale definito, che riesca a individuare e valorizzare processi virtuosi già in atto nel territorio di riferimento, per quanto ancora non pienamente strutturati. L’iniziativa sosterrà partnership ampie e competenti tra i soggetti attivi sul territorio che presentino programmi di creazione e mantenimento nel tempo di una comunità educante in grado di presidiare in maniera stabile i processi educativi del contesto in cui esse intendono operare. Si sottolinea l’opportunità che venga definito chiaramente il territorio di riferimento della comunità educante, tenendo conto dell’esigenza di un pieno e non generico coinvolgimento degli attori locali. Il ruolo degli attori locali presuppone infatti la diretta conoscenza delle problematiche e dei bisogni della comunità, con particolare riferimento alla situazione dei giovani.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.