Terre colte

Area: Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia | Scadenza: 14 dicembre 2022 | Settore: sociale

Scadenza

14 dicembre 2022

Territorio a cui è rivolto

Regioni Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna, Sicilia

Chi eroga il contributo

Fondazione Con il Sud

Finanziamento complessivo

€ 2.000.000

Contributo per singolo progetto

Sono considerate ammissibili tutte le proposte di progetto che richiedano un contributo non superiore a € 400.000 e prevedano una quota di co-finanziamento, costituita interamente da risorse finanziarie, pari ad almeno il 20% del costo complessivo del progetto.

A chi è rivolto

Il soggetto responsabile, l’unico soggetto legittimato a presentare proposte di progetto, deve essere un’organizzazione senza scopo di lucro nella forma di:
– associazione (riconosciuta o non riconosciuta);
– cooperativa sociale o consorzio sociale;
– ente ecclesiastico;
– fondazione;
– impresa sociale.
I partenariati proponenti dovranno prevedere come minimo la partecipazione di altri due soggetti, di cui almeno uno del Terzo settore.

Che cosa finanza

Con questa iniziativa le organizzazioni del Terzo settore sono invitate a presentare proposte progettuali finalizzate a recuperare e mettere a coltura terreni agricoli incolti, abbandonati o non adeguatamente utilizzati, sviluppando produzioni agricole sostenibili dal punto di vista sociale, economico e ambientale, capaci di creare prodotti di qualità e rivitalizzare le tradizioni legate all’agricoltura e all’allevamento. L’obiettivo è di sostenere alcune iniziative esemplari che riescano a coniugare percorsi di inclusione sociale con processi di valorizzazione delle aree rurali, sviluppando filiere corte in grado di rispondere alle attuali difficoltà di accesso ai prodotti agricoli di prima necessità, garantendo adeguati canali di commercializzazione e proponendo innovazioni tecnologiche e colturali che possono contrastare l’impatto dei cambiamenti climatici sull’agricoltura e rafforzare il posizionamento dei prodotti nei relativi mercati.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.