Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Bando primavera

Area: Provincia di Cuneo | Scadenza: 31 gennaio 2022 | Settori: sociale, diritti, salute, cultura, formazione, ambiente

Scadenza

31 gennaio 2022

Territorio a cui è rivolto

Provincia di Cuneo

Chi eroga il contributo

Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo

Finanziamento complessivo

Contributo per singolo progetto

Il contributo richiedibile e assegnabile dalla Fondazione dovrà essere compreso tra € 1.000 e 10.000. Tutte le richieste superiori a € 5.000 dovranno garantire un cofinanziamento almeno pari al 20% del costo totale dell’iniziativa.

A chi è rivolto

I soggetti ammissibili a richiedere contributi e essere destinatari di erogazioni devono avere queste caratteristiche:
– essere organizzati e formalmente costituiti per atto pubblico, per scrittura privata autenticata o per scrittura privata registrata;
– perseguire scopi di utilità sociale o di promozione dello sviluppo economico e culturale;
– operare nei settori di intervento della Fondazione e, in particolare, in quelli ai quali è rivolta l’erogazione e possedere le necessarie competenze e conoscenze, quale ulteriore garanzia di realizzazione e sostenibilità dell’iniziativa finanziata;
– non avere finalità di lucro.

Che cosa finanza

Il presente bando offre a tutti i soggetti ammissibili attivi nelle aree e nei settori di intervento della Fondazione di presentare richieste di contributo per progetti rilevanti che si svolgono sul territorio di riferimento. Le sfide che la Fondazione ha identificato come prioritarie sono le seguenti:
– +Sostenibilità per uno sviluppo green: attraverso questa sfida si vuole promuovere la diffusione di nuovi modelli di sviluppo con ricadute ambientali, economiche, sociali e culturali positive in provincia di Cuneo. Temi
prioritari in questa sfida sono: educazione ambientale, nuovi modelli di sviluppo, patrimonio territoriale, rigenerazione;
– +Comunità per il benessere delle persone: attraverso questa sfida si vuole lavorare per sviluppare una comunità coesa e inclusiva, che favorisca il benessere sociale e culturale delle persone. Temi prioritari in questa sfida sono: inclusione, cittadinanza e partecipazione, benessere e cura, cultura;
– +Competenze per l’innovazione e il futuro: attraverso questa sfida si vuole favorire l’innovazione e le competenze come leva di sviluppo del territorio. Temi prioritari in questa sfida sono: ecosistema dell’innovazione, digitale, formazione permanente, talenti.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.