Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Riannodare i fili

Area: Provincia di Forlì | Scadenze: 31 marzo – 30 giugno 2021 | Settori: cultura, educazione, formazione, sociale, assistenza, giovani

Scadenza

31 marzo – 30 giugno 2021

Territorio a cui è rivolto

Comuni di Forlì, Forlimpopoli, Bertinoro, Meldola, Santa Sofia, Civitella di Romagna, Galeata, Bagno di Romagna, Verghereto, Predappio, Premilcuore, Castrocaro Terme e Terra del Sole, Dovadola, Rocca San Casciano, Portico e San Benedetto, Modigliana, Tredozio

Chi eroga il contributo

Fondazione Cassa dei Risparmi di Forlì

Finanziamento complessivo

Contributo per singolo progetto

A chi è rivolto

Possono essere destinatari degli interventi organizzazioni ed enti pubblici e privati senza fini di lucro aventi natura di ente non commerciale, nonché le imprese strumentali e le cooperative sociali. L’ente richiedente deve essere di norma costituito da almeno due anni alla data di presentazione della richiesta.

Che cosa finanza

Le proposte progettuali che verranno presentate nell’ambito di questo bando non riguardano un determinato settore né vi sono particolari vincoli con riguardo ad attività, iniziative o interventi oggetto della richiesta di contributo, anche in considerazione delle singole specificità degli enti e dell’attuale contesto. Tuttavia, l’attenzione della Fondazione è rivolta in particolare a sostenere le realtà del territorio in questo difficile momento. Trasversalmente ai settori di intervento della Fondazione, si possono evidenziare tre parole chiave:
– adattamento: azioni e interventi finalizzati ad adeguare l’operatività dell’ente al nuovo quadro di riferimento, ad esempio riguardo a spazi, allestimenti, attrezzature, materiali che consentano la riorganizzazione e il rinnovamento delle attività;
– relazioni: ri-pensare alle modalità di partecipazione e di coinvolgimento, sia all’interno degli stessi enti, sia rispetto ai fruitori delle attività lavorando sugli aspetti della comunicazione e della promozione;
– innovazione: rinnovare e innovare non solo le attività, ma anche i modelli di gestione e organizzazione degli enti attraverso nuove tecnologie, connettività, strumenti social, …

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.