Evoluzioni

Area: Regioni Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta | Scadenza: 30 maggio 2024 | Settori: sociale, cultura, ambiente

Scadenza

30 maggio 2024

Territorio a cui è rivolto

Regioni Lombardia, Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta

Chi eroga il contributo

Fondazione Cariplo e Fondazione Compagnia di San Paolo

Finanziamento complessivo

€ 2.000.000

Contributo per singolo progetto

Gli enti selezionati riceveranno un contributo fino a un massimo di € 100.000 a copertura massima del 75% del budget.

A chi è rivolto

Il bando è rivolto agli enti di natura privata senza fini di lucro che operino in uno o più settori di interesse generale dell’economia sociale, quali quello sociale, culturale e/o ambientale. Devono avere almeno una sede operativa in Lombardia, Piemonte, Liguria e/o Valle d’Aosta, essere stati legalmente costituiti prima del 1° gennaio 2020 e presentare nel bilancio consuntivo relativo all’esercizio 2022 un totale del valore della produzione o dei proventi di almeno € 300.000.

Che cosa finanza

La finalità generale del bando è favorire la progettazione e la realizzazione di strategie e processi di transizione digitale e consolidare la cultura e le competenze dell’innovazione digitale negli enti operanti nell’economia sociale. Il bando individua quattro ambiti ritenuti strategici e cruciali in un’ottica di innovazione tecnologica e digitale per l’economia sociale. Il bando incoraggia la capacità da parte degli enti di mettere in relazione i diversi ambiti, favorendo la generazione di processi integrati. Infatti, spesso la transizione digitale non rimane circoscritta in specifiche dimensioni organizzative, bensì richiede la contaminazione di aree tematiche che si rivelano complementari e reciprocamente e virtuosamente collegate.
1. Trasformazione digitale dei processi. Innovazione digitale nei processi organizzativi interni e di filiera: questo ambito sostiene l’implementazione di soluzioni digitali con l’obiettivo di favorire una gestione più efficiente dei processi organizzativi interni agli enti e un coordinamento complessivo del funzionamento della filiera, qualora esistente;
2. Innovazione di servizio e di prodotto. Soluzioni digitali per i destinatari: questo ambito si concentra sull’adozione di strumenti digitali a supporto di una migliore produzione di beni ed erogazione dei servizi, esistenti o nuovi, anche in filiera con soggetti pubblici e privati, con effetti diretti sui destinatari finali;
3. Organizzazione data-driven. I dati per le decisioni strategiche: questo ambito sostiene la filiera del dato, dalla sua creazione all’interoperabilità delle banche dati, con il fine di promuovere maggiore consapevolezza decisionale e strategica nelle organizzazioni, influendo positivamente sull’impatto sociale;
4. Marketing, comunicazione e fundraising. Digitalizzazione dei processi di comunicazione e fundraising: questo ambito vuole favorire l’adozione di una strategia e di pratiche di marketing strategico, con l’obiettivo di promuovere nuove forme di relazione tra enti e comunità di riferimento e la mobilitazione di maggiori risorse nella creazione di valore sociale condiviso.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.