Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Educazione e conciliazione familiare

Area: Provincia di Milano | Scadenza: 31 maggio 2021 | Settori: sociale, salute, giovani

Scadenza

31 maggio 2021

Territorio a cui è rivolto

Territori del Legnanese, del Castanese, del Magentino e dell’Abbiatense della provincia di Milano

Chi eroga il contributo

Fondazione Comunitaria del Ticino Olona

Finanziamento complessivo

€ 150.000

Contributo per singolo progetto

La Fondazione potrà finanziare fino al 50% del costo del progetto fino a un contributo massimo di € 15.000.

A chi è rivolto

Saranno presi in considerazione progetti promossi da organizzazioni operanti nel territorio di competenza aventi le caratteristiche di enti privati senza scopo di lucro. Si ritiene che non perseguano finalità di lucro gli enti del Terzo settore e, nelle more dell’attivazione del Registro Unico Nazionale del Terzo settore, le organizzazioni iscritte ai registri regionali del volontariato, ai registri delle associazioni di promozione sociale, all’albo nazionale delle ONG e al registro delle ONLUS, le cooperative sociali e le imprese sociali iscritte nelle apposite sezioni dei relativi registri.

Che cosa finanza

La Fondazione promuove questo bando per individuare:
– progetti volti a mettere in atto azioni formative a compensazione degli effetti negativi generati dal lockdown (totale o parziale) del sistema educativo e dalla didattica a distanza con particolare attenzione ai soggetti più fragili e/o in condizioni di disabilità;
– progetti volti a mitigare il disagio psicologico di bambini, ragazzi e giovani costretti ad una limitazione della vita sociale a causa della pandemia;
– progetti volti a favorire la conciliazione dei tempi di lavoro e di cura della famiglia per aumentare la qualità della vita familiare;
– progetti volti ad organizzare, secondo le modalità consentite dalle leggi in vigore, i servizi estivi e di tempo libero per bambini e adolescenti.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.