Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Interventi a sostegno di ragazzi con DSA

Area: Comune di Milano | Scadenza: 30 settembre 2020 | Settori: giovani, formazione, istruzione, sociale

Scadenza

30 settembre 2020

Territorio a cui è rivolto

Municipi di Milano 8, 9 e 2

Chi eroga il contributo

Fondazione di Comunità Milano

Finanziamento complessivo

€ 70.000,00

Contributo per singolo progetto

Fino a € 25.000,00 con cofinanziamento massimo del 70%

A chi è rivolto

Possono fare domanda di contributo:
– scuole pubbliche secondarie di primo grado;
– enti senza scopo di lucro.

Che cosa finanza

Il Bando si propone di sostenere iniziative di presa in carico dei percorsi di crescita di ragazze e ragazzi con Disturbi Specifici dell’Apprendimento (DSA). I progetti potranno prevedere una componente sia scolastica che extrascolastica e includere uno o più dei seguenti servizi:
– formazione degli insegnanti: formazione dei docenti attraverso corsi in materia di acquisizione di competenze, osservazione delle prestazioni atipiche, individuazione dei DSA, orientamento delle famiglie ai servizi di certificazione e, soprattutto, supporto degli studenti, sia sul piano psicopedagogico della motivazione, dell’autostima e della conoscenza delle proprie potenzialità e fragilità, sia su quello metodologico, disciplinare e della didattica.
– attività scolastica: predisposizione e adozione diffusa nelle classi di strumenti di didattica individualizzata e personalizzata, strumenti compensativi e misure dispensative al fine di potenziare le competenze e le attività delle scuole in materia di DSA.
– doposcuola specialistici: attivazione o potenziamento di attività pomeridiane gestite da personale qualificato dedicate a supportare i ragazzi con DSA da un punto di vista sia didattico, sia psicologico. Le attività di studio dovranno essere promosse in gruppi di massimo 4-5 ragazzi e prevedere almeno due pomeriggi a settimana. Il servizio potrà essere gestito internamente alla scuola e promosso dagli insegnanti oppure potrà essere costruito in collaborazione con enti terzi.
– sostegno alle famiglie: attivazione di forme di orientamento ai servizi e di sostegno psicologico ed educativo alle famiglie come momenti di confronto e di ascolto o momenti dedicati di informazione/formazione con lo scopo di aiutarli nella lettura della diagnosi dei propri figli e nel sostegno dello svolgimento dei compiti a casa. Saranno ammesse spese volte a sostenere le famiglie più bisognose per l’ottenimento delle certificazioni DSA.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.