Oratori e centri estivi

Area: Provincia di Milano | Scadenza: 31 maggio 2024 | Settore: giovani

Scadenza

31 maggio 2024

Territorio a cui è rivolto

Provincia di Milano, specificatamente nei territori del Legnanese, del Castanese, del Magentino e dell’Abbiatense

Chi eroga il contributo

Fondazione Comunitaria del Ticino Olona

Finanziamento complessivo

€ 60.000

Contributo per singolo progetto

La Fondazione potrà finanziare fino al 50% del costo del progetto, con un contributo massimo pari a € 5.000.

A chi è rivolto

Saranno presi in considerazione progetti promossi da organizzazioni operanti nel territorio di competenza della Fondazione aventi le caratteristiche di enti privati senza scopo di lucro che intraprendano iniziative di solidarietà e di interesse generale. Si ritiene che non perseguano finalità di lucro gli enti del terzo settore (Ets) iscritti nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (Runts) e le organizzazioni iscritte nel registro dell’anagrafe delle Onlus nelle more della piena applicabilità del Runts, le cooperative sociali e le imprese sociali iscritte nelle apposite sezioni dei relativi registri. Potranno partecipare anche le Parrocchie e gli Enti religiosi operanti nel territorio.

Che cosa finanza

Il bando, in partnership con Fondazione Lambriana, intende sostenere progetti nell’area dell’assistenza sociale relativa a:
1) progetti presentati da parrocchie e volti a:
– rafforzare l’impegno socio-educativo svolto nelle comunità e nei territori di riferimento, con particolare riguardo all’organizzazione di servizi di oratorio feriale e aiuto compiti;
– consolidare nell’oratorio il rapporto con il personale laico specializzato a sostegno delle attività volte a prevenire il disagio giovanile;
– incrementare qualitativamente le attività in oratorio a favore dei giovani, privilegiando servizi per ragazzi che presentano particolari problematiche quali: disabilità, disagio giovanile, difficoltà di apprendimento e socializzazione, fragilità familiari;
– valorizzare attività, servizi mirati e spazi per accogliere ragazzi in difficoltà, creando momenti di confronto con famiglie, insegnanti ed educatori.
2) Progetti presentati da associazioni ed enti del terzo settore aventi a oggetto centri estivi e attività ricreative per minori.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.