Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Cultura

Area: Provincia di Modena | Scadenze: 22 marzo e 1 ottobre 2021 | Settore: cultura

Scadenza

22 marzo e 1 ottobre 2021

Territorio a cui è rivolto

Comuni di Modena, Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Castelfranco Emilia, Castelnuovo Rangone, Fanano, Fiorano Modenese, Fiumalbo, Formigine, Frassinoro, Lama Mocogno, Maranello, Montecreto, Montefiorino, Nonantola, Palagano, Pavullo nel Frignano, Pievepelago, Polinago, Prignano, Ravarino, Riolunato, San Cesario, Sassuolo, Serramazzoni, Sestola

Chi eroga il contributo

Fondazione di Modena

Finanziamento complessivo

Contributo per singolo progetto

Le richieste non potranno presentare un importo richiesto superiore a € 20.000 e saranno privilegiati nella selezione i progetti che presentino una quota di cofinanziamento non inferiore al 10% del costo del progetto.

A chi è rivolto

Possono presentare richiesta di contributo:
– enti e istituzioni pubbliche purché non costituiti in forma di impresa;
– enti religiosi;
– cooperative sociali iscritte all’Albo regionale delle cooperative sociali;
– imprese sociali;
– cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero;
– soggetti privati senza scopo di lucro, anche se privi di personalità giuridica, iscritti nel Registro regionale delle organizzazioni di volontariato o delle associazioni di promozione sociale o all’Anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus);
– altri soggetti privati senza scopo di lucro con o senza personalità giuridica; in tale ultimo caso gli stessi dovranno essere formalmente costituiti con atto pubblico o con scrittura privata registrata o autenticata.

Che cosa finanza

La Fondazione offre la possibilità di presentare richieste di contributo per iniziative e attività di rilevanza locale che rispondano puntualmente agli obiettivi elencati sotto ogni specifica sfida nell’area cultura, sostenendo nuovi approcci al patrimonio culturale in tutte le sue forme, passando da uno stile conservativo a un’attitudine generativa che si interroghi sui bisogni presenti e futuri della comunità.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.