Adotta uno spazio

Area: Province di Padova e Rovigo | Scadenza: 15 dicembre 2022 | Settore: istruzione

Scadenza

15 dicembre 2022

Territorio a cui è rivolto

Province di Padova e Rovigo

Chi eroga il contributo

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Finanziamento complessivo

€ 200.000

Contributo per singolo progetto

Il contributo per ogni singolo progetto risultato assegnatario sarà quantificabile fino a un massimo di € 2.000.

A chi è rivolto

I soggetti destinatari sono le scuole di ogni ordine e grado delle province di Padova e Rovigo, esclusi gli asili nido e le scuole dell’infanzia.

Che cosa finanza

L’obiettivo principale del bando è preservare, difendere e valorizzare il bene comune, stimolando bambini e ragazzi fin dall’età scolare ad adottare buone pratiche e comportamenti ispirati alla responsabilità e al corretto utilizzo delle risorse naturali e pubbliche. Per “spazio da adottare” si intende genericamente qualsiasi luogo/spazio che sia circostante e prossimo alla scuola, che risulti significativo per la scuola stessa perché legato alla sua identità storica, alla sua collocazione geografica di vicinanza o che risulti importante per la comunità in cui la scuola è inserita (ad esempio, un monumento, una statua, un parco, un cortile, un piazzale, una via, ecc.). I progetti ammissibili per la messa in pratica dell’adozione del luogo potranno consistere in:
– attività di promozione e divulgazione del luogo prescelto tramite strumenti di comunicazione interna alla scuola (social media, sito web, giornalino scolastico, ecc.);
– nel caso di monumenti o luoghi di interesse storico/culturale, l’organizzazione di visite guidate aperte a terzi e condotte dagli studenti stessi;
– realizzazione di attività/oggetti/installazioni per valorizzare i luoghi individuati, possibilmente utilizzando materiale riciclato/sostenibile (murales, cestini per la raccolta differenziata, ridipintura, ecc.);
– opere di pulizia, manutenzione, ripristino e/o riqualificazione del luogo prescelto.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.