Sostegno all’imprenditoria sociale

Area: Province di Padova e Rovigo | Senza scadenza | Settore: sociale

Scadenza

Fino a esaurimento dei fondi disponibili, comunque entro il 31 dicembre 2024

Territorio a cui è rivolto

Province di Padova e Rovigo

Chi eroga il contributo

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Finanziamento complessivo

€ 1.200.000

Contributo per singolo progetto

La Fondazione rimborserà direttamente al destinatario selezionato la quota di interessi contrattuali corrisposti alla banca relativamente al finanziamento erogato, con le seguenti modalità:
– copertura integrale degli interessi passivi maturati nei primi 60 mesi di finanziamento;
– copertura al 50% degli eventuali interessi passivi maturati successivamente ai 60 mesi.
Il rimborso complessivo per gli interessi passivi non potrà in ogni caso superare € 70.000 per progetto approvato. Al termine della realizzazione del progetto, i destinatari selezionati che hanno ottenuto il finanziamento potranno richiedere un contributo a fondo perduto fino a un massimo del 10% del finanziamento concesso per i progetti di tipo A e del 20% per i progetti di tipo B, in entrambi i casi nel limite massimo di € 30.000.

A chi è rivolto

La partecipazione è riservata ai seguenti soggetti già operativi, neocostituiti o da costituire:
– enti privati senza scopo di lucro dotati di personalità giuridica;
– imprese sociali, incluse le cooperative sociali, iscritte nella sezione di riferimento del Registro delle imprese;
– cooperative operanti nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero;
– altri soggetti di carattere privato senza scopo di lucro, privi di personalità giuridica, ma iscritti nel Registro regionale delle Organizzazioni di volontariato o delle Associazioni di promozione sociale o nei relativi registri nazionali.

Che cosa finanza

L’obiettivo del presente bando favorire lo sviluppo di progetti che conseguano un elevato impatto sociale sul territorio attraverso la facilitazione all’accesso al credito. Particolare attenzione sarà riservata ai progetti che realizzano attività innovative, che hanno un’attenzione alla sostenibilità ambientale e che siano volte alla creazione di nuova occupazione.
La Fondazione mette a disposizione dell’iniziativa un plafond destinato:
– a sostenere l’ammontare degli interessi passivi dei prestiti eventualmente concessi da Intesa Sanpaolo ai soggetti che saranno selezionati quali beneficiari dell’iniziativa (destinatari selezionati);
– all’erogazione di contributi a fondo perduto a favore dei destinatari selezionati che hanno ottenuto un finanziamento da Intesa Sanpaolo.
Sono previsti due tipologie di progetto:
A) presentato da destinatari che hanno iniziato l’attività da almeno 24 mesi dalla data di presentazione della domanda;
B) presentato da destinatari da costituire o neocostituiti da meno di 24 mesi alla data di presentazione della domanda.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.