Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Leggere crea indipendenza

Area: Provincia di Parma | Scadenza: 15 marzo 2021 | Settori: educazione, istruzione

Scadenza

15 marzo 2021

Territorio a cui è rivolto

Provincia di Parma

Chi eroga il contributo

Fondazione Cariparma

Finanziamento complessivo

€ 500.000

Contributo per singolo progetto

Non è prevista una quota minima obbligatoria di cofinanziamento.

A chi è rivolto

Possono presentare richiesta di contributo:
– enti ed istituzioni pubbliche purché non costituiti in forma di impresa;
– istituti scolastici pubblici e paritari di ogni ordine e grado;
– cooperative sociali iscritte al relativo Albo regionale;
– imprese sociali;
– cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero;
– soggetti privati senza scopo di lucro, anche se privi di personalità giuridica, iscritti nel Registro regionale delle organizzazioni di volontariato o delle associazioni di promozione sociale o all’Anagrafe delle organizzazioni non lucrative di utilità sociale (Onlus);
– altri soggetti privati senza scopo di lucro con o senza personalità giuridica, purché formalmente costituiti con atto pubblico o con scrittura privata registrata o autenticata.

Che cosa finanza

Sono previste due linee di intervento:
1) ampliare la base sociale della lettura, favorendo il coinvolgimento di nuovi pubblici e l’aumento del numero di lettori attraverso la promozione della lettura come pratica quotidiana diffusa, e stimolando la curiosità e il piacere di leggere, con speciale attenzione a: bambini, adolescenti e giovani adulti; anziani; persone adulte con scarsa propensione alla lettura e/o con minori opportunità;
2) promuovere all’interno delle istituzioni scolastiche una politica organica di sostegno all’educazione alla lettura, finalizzata allo sviluppo delle otto competenze chiave stabilite dall’Unione Europea (tale linea è rivolta esclusivamente agli istituti scolastici): alfabetica funzionale; multilinguistica; matematica e competenza in scienze, tecnologie e ingegneria; digitale; personale, sociale e capacità di imparare a imparare; in materia di cittadinanza; imprenditoriale; in materia di consapevolezza ed espressione culturali.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.