Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Tutela, promozione e valorizzazione della natura e dell’ambiente

Area: Provincia di Pavia | Scadenza: 29 ottobre 2021 | Settori: ambiente, educazione

Scadenza

29 ottobre 2021

Territorio a cui è rivolto

Provincia di Pavia

Chi eroga il contributo

Fondazione Comunitaria della provincia di Pavia

Finanziamento complessivo

€ 52.720

Contributo per singolo progetto

Il costo complessivo del progetto non potrà superare € 20.000, ed essere inferiore a € 5.000. Il contributo non potrà coprire più del 50% dei costi complessivi del progetto. Per i progetti presentati in partenariato il costo totale del progetto non potrà superare € 40.000 e il contributo erogato dalla Fondazione non potrà superare il 60% del costo complessivo fino ad un massimo di € 24.000.

A chi è rivolto

Saranno presi in considerazione progetti promossi da organizzazioni operanti nella provincia di Pavia aventi le caratteristiche di enti privati senza scopo di lucro. Si ritiene che non perseguano finalità di lucro:
– le organizzazioni iscritte ai registri regionali del volontariato;
– le organizzazioni iscritte ai registri delle associazioni di promozione sociale;
– le organizzazioni iscritte all’albo nazionale delle ONG;
– le organizzazioni iscritte al registro delle ONLUS.

Che cosa finanza

Saranno finanziabili progetti diretti a:
– promuovere interventi di prevenzione e riduzione dei rischi ambientali;
– favorire le azioni di prevenzione e contrasto del fenomeno dell’abbandono dei rifiuti;
– promuovere nei giovani attraverso la scuola e presso la cittadinanza comportamenti responsabili a livello di usi e consumi dell’acqua e, contemporaneamente, del suo valore come bene comune;
– fornire un’analisi del bisogno e una motivata scelta delle tecnologie digitali più appropriate in funzione delle attività svolte;
– individuare chiaramente i servizi e le attività da innovare, sviluppare e/o avviare attraverso l’utilizzo del mezzo digitale;
– promuovere l’introduzione e l’implementazione dell’innovazione digitale nell’ambito della tutela dell’ambiente e dell’uso razionale delle risorse idriche;
– innovare e diversificare dei servizi e delle attività svolte in funzione dell’impiego dello strumento digitale per le attività di formazione e sensibilizzazione.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.