Cultura motore di sviluppo

Area: Provincia di Varese | Scadenza: 22 maggio 2024 | Settori: arte, cultura

Scadenza

22 maggio 2024

Territorio a cui è rivolto

Provincia di Varese

Chi eroga il contributo

Fondazione Comunitaria del Varesotto

Finanziamento complessivo

€ 120.000

Contributo per singolo progetto

Il contributo a fondo perduto avrà un valore massimo di:
– € 8.000 per i soggetti che hanno già partecipato alle precedenti edizioni del bando, pari a non più del 60% dei costi complessivi di progetto;
– € 12.000 per i soggetti che non hanno mai partecipato al bando, pari a non più del 60% dei costi complessivi di progetto.

A chi è rivolto

La partecipazione è riservata a organizzazioni non profit che hanno tra le finalità statutarie la valorizzazione, la promozione e organizzazione di attività culturali e creative.

Che cosa finanza

Gli obiettivi del bando sono:
– sostenere interventi di innovazione nell’organizzazione di eventi e manifestazioni culturali/artistiche con un’evidente ricaduta socio-culturale e turistica sul territorio, al fine di aumentare/migliorare la quantità/qualità degli impatti generati (rispetto agli orientamenti definiti dall’Agenda 2030);
– stimolare le organizzazioni culturali a diversificare le fonti di entrata per ridurre la dipendenza dai contributi pubblici o istituzionali;
– aumentare i livelli di professionalizzazione all’interno delle organizzazioni sugli aspetti manageriali, gestionali e organizzativi.
Il progetto presentato deve prevedere interventi che dimostrino quale sia il valore aggiunto atteso in termini di innovazione, di miglioramento rispetto allo stato presente, di contributo al rafforzamento interno dell’organizzazione proponente. In particolare, rispetto agli interventi riguardanti eventi e manifestazioni, il progetto dovrà descrivere nel dettaglio quali sono le azioni che saranno introdotte per almeno una delle seguenti aree di intervento:
– audience development per aumentare l’attrattività verso il pubblico dei visitatori/turisti esterni, incentivando la loro permanenza sul territorio e stimolando la fruizione allargata al resto dell’offerta culturale locale (musei e beni culturali, altri eventi, offerta outdoor e sportiva, offerta enogastronomica, ecc.)
– fundraising e sostenibilità economica per una migliore sostenibilità e autonomia dai contributi pubblici e istituzionali;
– costruire e consolidare reti di relazioni, scambi e collaborazioni con operatori culturali, sociali ed economici del territorio, contribuendo alla creazione di un sistema integrato di offerta culturale/turistica.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.