Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Meraviglie del territorio

Area: Provincia di Varese | Scadenza: 7 ottobre 2021 | Settori: beni culturali, cultura

Scadenza

7 ottobre 2021

Territorio a cui è rivolto

Provincia di Varese

Chi eroga il contributo

Fondazione Comunitaria del Varesotto

Finanziamento complessivo

€ 100.000

Contributo per singolo progetto

L’importo del contributo richiesto alla Fondazione non potrà superare il 50% del costo complessivo del progetto medesimo e comunque fino ad un massimo di € 20.000.

A chi è rivolto

La Fondazione non concede contributi, erogazioni o sovvenzioni di alcun genere a enti con fini di lucro o imprese di qualsiasi natura, a eccezione delle imprese strumentali, delle cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero, delle imprese sociali e delle cooperative sociali. Si ritiene che non perseguano finalità di lucro gli enti del Terzo settore e, nelle more dell’attivazione del Registro Unico Nazionale del Terzo settore, le organizzazioni iscritte ai registri regionali del volontariato, le organizzazioni iscritte ai registri delle associazioni di promozione sociale, le organizzazioni iscritte all’albo nazionale delle ONG, le organizzazioni iscritte al registro delle ONLUS. Le parrocchie e gli enti religiosi possono partecipare al bando. Gli enti pubblici possono partecipare al bando, solo nell’ambito di progetti in partenariato con enti del Terzo Settore e a condizione che siano titolari del bene oggetto delle iniziative progettuali.

Che cosa finanza

Il bando intende individuare quei progetti di utilità sociale che siano in grado di migliorare la qualità della vita delle persone e delle comunità della provincia di Varese, attraverso azioni di sistema volte a:
– aggregare risorse sociali, economiche e culturali attorno alla fruizione e valorizzazione del patrimonio naturale, paesaggistico e storico-artistico del Varesotto come motore di sviluppo di un territorio e della comunità;
– sostenere la conoscenza del territorio del Varesotto e della sua identità attraverso la connessione delle meraviglie naturali e paesaggistiche al patrimonio culturale, materiale e immateriale;
– creare un’immagine del territorio e contribuire alla sua promozione in ambito locale (e oltre), che possa anche fungere da attrattore verso il paesaggio e la natura del varesotto per un turismo lento, sostenibile e di qualità;
– costruire attorno alle meraviglie naturali, paesaggistiche e del patrimonio culturale del Varesotto una programmazione artistica, culturale e ambientale diffusa, con intenti di riqualificazione e valorizzazione, nonché il coinvolgimento degli abitanti del luogo, delle famiglie e delle scuole.

Informazioni

Se sei alla ricerca di contributi e hai domande riguardo alla partecipazione ai bandi, scrivi a ReteSicomoro.