Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Richiesta di contributi

Area: Province di Padova e Rovigo | Senza scadenza | Settori: salute, sociale, assistenza, educazione, istruzione, formazione, arte, cultura, ambiente

Servizio gratuito realizzato con il contributo del

Scadenza

Senza scadenza

Territorio a cui è rivolto

Province di Padova e Rovigo

Chi eroga il contributo

Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo

Finanziamento complessivo

Contributo per singolo progetto

Massimo € 200.000,00; nel caso l’importo richiesto risulti superiore a € 100.000,00, è richiesto un confinanziamento minimo del 40%

A chi è rivolto

Possono essere destinatari di contributi della Fondazione i soggetti che per esperienza, competenza, professionalità, reputazione sono in grado di perseguire con efficacia ed efficienza gli obiettivi delle iniziative proposte. I destinatari dei contributi possono essere:
– soggetti pubblici o soggetti privati senza scopo di lucro dotati di personalità giuridica, nonché imprese strumentali;
– cooperative sociali;
– imprese sociali;
– cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero;
– altri soggetti di carattere privato senza scopo di lucro, privi di personalità giuridica, ma iscritti nel Registro Regionale delle Organizzazioni di Volontariato o delle Associazioni di Promozione Sociale, ovvero nel Registro delle Società e Associazioni sportive dilettantistiche istituito presso il Comitato Olimpico Nazionale Italiano.

Che cosa finanza

Le richieste libere sono richieste di contributi che possono essere inviate spontaneamente alla Fondazione quando i progetti non sono riconducibili a bandi già pubblicati o di prossima pubblicazione. I settori di intervento della Fondazione sono:
– salute pubblica, medicina preventiva e riabilitativa;
– volontariato, filantropia e beneficenza;
– assistenza agli anziani;
– educazione, istruzione e formazione;
– arte, attività e beni culturali;
– attività sportiva;
– sviluppo locale ed edilizia popolare locale;
– sicurezza alimentare e agricoltura di qualità;
– protezione e qualità ambientale;
– ricerca scientifica e tecnologica.

Informazioni e consulenza

Banco BPM, nel suo impegno per il non profit, mette a disposizione i propri esperti per individuare le soluzioni migliori per andare a completare la copertura finanziaria del progetto partecipante ad un bando. Per questa e altre informazioni, scrivi a ReteSicomoro.