Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Uniti (nella fede) anche se distanti (nei luoghi)

Il punto del direttore in questo periodo di grave preoccupazione, nel quale ReteSicomoro è vicina a tutti voi.

In questo periodo di grave preoccupazione, sono molte le persone che hanno il cuore altrove e i familiari lontani e fisicamente irraggiungibili; che sono provati dalla malattia; che non possono vivere la propria fede come hanno sempre fatto nel corso della loro vita, smarrite e impotenti; che non possono svolgere la propria opera al servizio della Chiesa; che, come le centinaia di migliaia di volontari e volontarie, sono impossibilitate a svolgere la propria missione.

A tutti e tutte, noi di ReteSicomoro siamo vicini nella preghiera in questo tempo di Quaresima e nella convinzione che torneremo a vivere con gioia e gratitudine queste relazioni e questi affetti.

ReteSicomoro cerca di fare la sua parte e ha aperto, da qualche giorno, uno spazio di segnalazione di messe on line in diretta streaming e registrate, così da potervi partecipare da casa e, perché no, seguire le celebrazioni da chiese che di solito non si frequentano (clicca qui per vederle). Da oggi, sarà anche disponibile uno spazio nel quale condividere materiali, proposte e video on line per la catechesi rivolta a bambini e ragazzi, da fare in famiglia (clicca qui per vederlo).

Siete tutti invitati a segnalare le esperienze di messe e catechesi on line delle quali siete a conoscenza, attraverso la casella di posta elettronica info@retesicomoro.it o la pagina facebook di Rete Sicomoro (clicca qui per aprirla). Il nostro impegno sarà quello di condividere le vostre segnalazioni, dando un contributo per far fronte comunitariamente a questa prova impegnativa.

Enrico Albertini
Direttore di ReteSicomoro

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print