Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Verso il Mese Missionario Straordinario voluto da Papa Francesco

Le dimensioni, il sussidio e la preghiera per il cammino verso ottobre 2019 secondo il tema “Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo”.

Nel 2019 ricorrono i cento anni dalla Lettera Apostolica Maximum illud di Papa Benedetto XV e, per celebrare questa ricorrenza, Papa Francesco ha indetto per ottobre 2019 un Mese Missionario Straordinario. Il tema sarà “Battezzati e inviati: la Chiesa di Cristo in missione nel mondo” e gli obiettivi saranno risvegliare la consapevolezza della missio ad gentes e riprendere con nuovo slancio la responsabilità dell’annuncio del Vangelo, accomunando la sollecitudine pastorale di Papa Benedetto XV nella Maximum Illud e la vitalità missionaria espressa da Papa Francesco nell’Esortazione Apostolica Evangelii Gaudium: «L’azione missionaria è il paradigma di ogni opera della Chiesa» (EG 15).

Quattro sono le dimensioni indicate dal Papa per vivere più intensamente il cammino di preparazione e realizzazione del Mese Missionario Straordinario:
– l’incontro personale con Gesù Cristo vivo nella Sua Chiesa attraverso l’Eucaristia, la Parola di Dio, la preghiera personale e comunitaria;
– la testimonianza: i santi, i martiri della missione e i confessori della fede, espressione delle Chiese sparse nel mondo intero;
– la formazione missionaria: scrittura, catechesi, spiritualità e teologia;
– la carità missionaria.

La Congregazione per l’Evangelizzazione dei Popoli e le Pontificie Opere Missionarie hanno preparato un sussidio che raccoglie contributi provenienti da cristiani di tutto il mondo e rivolto ai cristiani di tutto il mondo. Lo scopo di questa guida è servire le diocesi e le parrocchie nei loro bisogni di formazione e animazione missionaria, preparando i fedeli a vivere il Mese Missionario Straordinario.

Clicca qui per scaricare la guida

Papa Francesco propone per l’occasione anche una preghiera. Eccola:

Padre nostro,
il Tuo Figlio Unigenito Gesù Cristo
risorto dai morti
affidò ai Suoi discepoli il mandato di
“andare e fare discepoli tutti i popoli”;
Tu ci ricordi che attraverso il nostro battesimo
siamo resi partecipi della missione della Chiesa.

Per i doni del Tuo Santo Spirito, concedi a noi la grazia
di essere testimoni del Vangelo,
coraggiosi e zelanti,
affinché la missione affidata alla Chiesa,
ancora lontana dall’essere realizzata,
possa trovare nuove e efficaci espressioni
che portino vita e luce al mondo.

Aiutaci a far sì che tutti i popoli
possano incontrarsi con l’amore salvifico
e la misericordia di Gesù Cristo,
Lui che è Dio, e vive e regna con Te,
nell’unità dello Spirito Santo,
per tutti i secoli dei secoli.

Amen.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print